domenica 7 Marzo 2021
Home / Hardware / Nuovo Raspberry Pi Pico : il microcontrollore!
RP2040

Nuovo Raspberry Pi Pico : il microcontrollore!

C’è un nuovo prodotto nella grande famiglia Raspberry Pi, ed è diverso da tutti gli altri. Inizia infatti una nuova tipologia di prodotti per Raspberry Pi: i microcontrollori, con la presentazione del nuovo Raspberry Pi Pico!

Costruito attorno al chip RP2040, nuovissimo e realizzato proprio da Raspberry Pi, grazie all’esperienza in questo campo maturata nello sviluppo del Sense HAT e del Raspberry Pi 400, è l’ideale per chi vuole utilizzarlo in abbinata ai Raspberry Pi o anche da solo. Può essere un buon modo per cominciare a muovere i primi passi nel mondo dei microcontrollori. Il suo prezzo è di 4$.

Microcontrollori VS Microprocessori

Che differenza c’è? Incominciamo subito a dire che un micocontrollore (MCU) è un chip molto più semplice e meno potente di una CPU. Questo gli consente di funzionare con pochissimi (a volte nessun) componente esterno, mentre un microprocessore richiede una intera scheda madre e unità esterne, memorie, periferiche.
Nei microcontrollori il programma da eseguire viene memorizzato direttamente nella ROM, assieme al firmware. Quindi non è in grado (non necessita) di un sistema operativo, con i relativi vantaggi/svantaggi che questo comporta.
Tutto questo li rende molto economici quindi preferiti nelle applicazioni specifiche (calcolatrici, centraline di auto, modem, antifurti, elettrodomestici ecc ecc).

Specifiche del microcontrollore RP2040 

  • Dual-core Arm Cortex-M0+ @ 133MHz
  • 264KB (kilobyte, non MB o GB) di RAM nel chip
  • Supporto fino a 16MB di memoria Flash tramite il bus dedicato QSPI
  • controller DMA
  • Interpolator and integer divider peripherals
  • 30 pin GPIO, 4 dei quali possono essere usati come ingressi analogici
  • 2 UART, 2 × controller SPI, e 2 controller I2C 
  • 16 canali PWM
  • 1 controller USB 1.1 e PHY, con supporto dispositivo e host
  • 8 stati Raspberry Pi Programmable I/O (PIO) 
  • Modalità di avvio da memoria di massa USB con supporto UF2, per la programmazione drag-and-drop

Come si programma?

La Fondazione Raspberry Pi fornisce un SDK C completo, una toolchain basata su GCC e l’integrazione di Visual Studio Code. Può essere programmato quindi in C. C++ e MicroPython.

Raspberry Pi Pico 

Raspberry Pi Pico
credit: Raspberry Pi Foundation

Il Raspberry Pi Pico è una piccola scheda con il microcontrollore RP2040, 2MB di RAM e alimentazione da 1,8-5,5 V. espone 26 pin, inclusi 3 ingressi analogici, e integra un sensore di temperatura.

pinout PiPico

Altri prodotti dai Partner

l’RP2040 è il cuore anche di altre schede prodotte dai vari partner di Raspberry Pi, che produrranno anche accessori per il Raspberry Pi Pico. Si tratta di Adafruit, Arduino, Pimoroni e Sparkfun. Ognuno di questi produttori ha uno o più prodotti basati sul nuovo microcontrollore di Raspberry Pi.

Dove lo compro?

Raspberry Pi Pico è (o sarà, appena arriva) disponibile presso i rivenditori ufficiali Raspberry Pi. Le versioni dei partner, presso i produttori o i loro rivenditori

Link utili:

 

Se vuoi restare aggiornato, seguici anche sui nostri social: FacebookTwitter, Youtube

Se vuoi anche trovare prodotti e accessori Raspberry Pi in offerta, seguici anche su Telegram !!

A proposito di Zzed

Zzed
Appassionato di informatica alternativa, ma perenne novellino di Linux..

Vedi Anche

guida

Nuovo di Raspberry. Da dove comincio?

La guida che tutti devono leggere!

Powered by themekiller.com