mercoledì 22 Maggio 2024
Home / Corsi / Edugamers for Kids 4.0
Bambini dipendenti da videogames
©2019 by Crescere Insieme s.c.s.

Edugamers for Kids 4.0

La missione stessa della Raspberry Pi Fondation si basa sull’educazione e l’insegnamento. Noi di RaspberryItaly.com ne condividiamo la visione e lo scopo.

Per questo motivo ci fa piacere segnalarvi questa iniziativa italiana : EduGamers for kids 4.0 E’ un progetto di una Onlus Torinese: Crescere Insieme, attiva da oltre 40 anni nel settore dei servizi educativi.

Spesso, i videogiochi sono fonte di attrito tra due generazioni: genitori e figli, le quali vivono in maniera completamente differente questa esperienza. Edugamers for Kid 4.0 e anche noi, pensiamo che invece il videogame, se vissuto in modo responsabile, non solo non sia il demonio, ma che anzi possa avere delle grandi potenzialità educative.

Avvicinare genitori e figli usando i videogame come area di contatto, invece che come terreno di scontro, aiuterà i genitori a conoscere meglio i propri figli, e i ragazzi a giocare in modo più responsabile.

Cardine del servizio è la figura dell’EduGamer che gioca online con i ragazzi portando contenuti e intenzione pedagogica direttamente su un terreno – quello del mondo virtuale dei videogame – finora ritenuto dal senso comune e dalla maggior parte delle agenzie educative poco influente o addirittura nocivo per lo sviluppo e la crescita dei nostri ragazzi. 

Usare i videogame come baby-sitter , oppure vietarli del tutto per paura del gaming disorder (disturbo da videogiochi)? La giusta formula (e la più complicata) sta nel mezzo, e l’EduGamer aiuta a raggiungerla.

Il team progettuale è formato da educatori professionali con esperienza pluriennale, psicologi e gamer che offrono ai genitori alla ricerca di consigli un supporto per affrontare la paura del gaming disorder e per rendere evidenti le potenzialità dei videogiochi. 

Selezionato dalla Città di Torino come progetto di innovazione sociale da finanziare attraverso il crowdfunding, EduGamers for kids 4.0 si è aggiudicato la consulenza e il supporto gratuito dell’European Crowdfunding Center, il nuovo centro di competenze sul crowdfunding gestito da Guanxi, Fondazione Brodolini e soluzioni Turistiche integrate.

Se vi siete incuriositi, vi rimandiamo al sito ufficiale dell’iniziativa.

Se vuoi restare aggiornato, seguici anche sui nostri social: FacebookTwitter, Youtube, Telegram.  

A proposito di Zzed

Appassionato di informatica alternativa, ma perenne novellino di Linux..

Vedi Anche

MagPi 138 doppia pagina

MagPi in Italiano! Nuova Generazione Retrogaming

Estratto, tradotto in italiano, di The MagPi N°138 la rivista ufficiale della Fondazione Raspberry Pi.

Powered by themekiller.com