martedì 25 Giugno 2024
Home / Curiosità / CarbonaraGPT! La IA che ti propone ricette imprevedibili in romanesco – by Mikilinux

CarbonaraGPT! La IA che ti propone ricette imprevedibili in romanesco – by Mikilinux

Premessa

CarbonaraGPT è uno dei tanti progetti che nascono o vengono presentati sul forum, che, per vari motivi, merita un posto sul blog. Si tratta di un progetto goliardico e divertente, che mostra però come si possa interfacciarsi con servizi, librerie e strumenti on-line molto potenti per creare qualcosa di sorprendente, e di come si possa imparare anche partendo da una idea leggera e divertente.

E’ un progetto di Milkilinux, vecchia conoscenza del nostro forum e “creatore” inguaribile. Lo pubblico anche qui perché ritengo meriti visibilità. La discussione dedicata sul forum resta disponibile per suggerimenti, complimenti, considerazioni in merito.

Zzed

CarbonaraGPT

Avete mai avuto l’impellente esigenza di dialogare con un cuoco coatto romano, non appena entrati in cucina, e chiedergli delle improbabili ricette estemporanee, che lui, completamente a caso, crei sul momento, spesso aggiungendo ingredienti discutibili?
È proprio per questo che nasce CarbonaraGPT!!

Chiedi quello che vuoi, inerente alla cucina, e ti leggerà la ricetta, te la invierà su Telegram, e poi la detterà, frase per frase!
C’è anche la modalità “oracolo” che risponderà a ogni tua domanda di vita!
Chi non vuole un cuoco così?

(probabilmente tutti).

La Tecnica

A parte gli scherzi ecco un po’ di dettagli tecnici di questo mio esperimento 😀 😀
È uno script Python creato per Raspberry Pi 3 B (non avevo soldi per altro) e per una cassa Bluetooth (con microfono incorporato).

In pratica è composto da :

  1. un riconoscitore vocale che utilizza il dizionario Vosk italiano  (speech-to-text) per riconoscere il vostro favellare.
  2. gTTS per rispondervi con la voce di Google (volevo usare un altro text-to-speech ma ahimé su Linux non è così facile).
  3. Connessione alle API di Telegram, così la ricetta vi viene inviata sul cellulare tramite il mitico carbonaragpt_bot.
  4. Connessione a ChatGPT, obbligandola a rispondere in stretto dialetto romano (per quanto può fare GPT che non è nato a Trastevere).

Hardware

  • Raspberry Pi3b v.1.2
  • Casse Bluetooth BTS0011
  • Alimentatore da 3 A (da 2 non ce la fa)

Video

Che dirvi! Ecco a voi un video dimostrativo!

Le Ricette

La cosa affascinante in generale è come la generazione delle ricette sia completamente imprevedibile, non è come cercare su Google.
Trova improbabili combinazioni, si ispira a svariati piatti, cerca di dare un tocco romano. (voleva mettere del pecorino romano sul riso alla cantonese).
Inoltre puoi chiedere le porzioni per 2-3-4 persone e i tempi di cottura. Insomma, chatGPT stupisce sempre.
Come vedete c’è anche una modalità per Emo, la modalità Oracolo, ovvero semplicemente potete chiedere quello che volete, consigliato per domande esistenziali, i momenti di crisi.
Nel video chiedo il senso della vita e lui/lei risponde, influenzato dalla domanda precedente sui rigatoni. Troppo divertente!

Telegram

Come detto, Carbonara GPT non si limita a parlarvi, ma può inviarvi la ricetta anche via Telegram:

Ecco invece un’immagine del messaggio ricevuto..

messaggio Telegram inviato da Carbonara GPT


Retroscena

La cosa di per sé sembrava abbastanza semplice.
Come al solito il mio minimalismo malato e la mia tirchiaggine hanno preso il sopravvento: dopo aver comprato completamente a caso una mini cassa Bluetooth con microfono, mi sono accorto che era davvero un incubo farla funzionare contemporaneamente come microfono e come cassa, per dei limiti sia del driver Bluetooth del Raspberry, sia probabilmente dell’antenna stessa, sia di Linux.
Quindi da un progetto idiota è diventato addirittura relativamente “impegnativo”.
Ho provato a automatizzare lo switch tra profili bluetooth (a2dp e hfp), unico modo per non far saltare la connessione Bluetooth, e alla fine ce l’ho fatta.
Python per queste cose è lento, su Raspberry pi 3b v 1.2 è stato in generale un’impresa, cercare di velocizzare il tutto.

Spero che questo lavoro vi faccia fare due risate e vi renda più facile usare la cassa Bluetooth per i vostri progetti, vi lascio la pagina su Github. Lo so, la spiegazione è scritta malissimo. Se volete usare il codice chiedetemi. Scusate ma ho veramente poco tempo per i miei hobby.

Evoluzioni

Da CarbonaraGPT possono nascere versioni in qualunque dialetto o, perché no, anche in altre lingue..

per permettere alla vena trash di Carbonara GPT di arrivare nella terra del pudding e dell’english breakfast, ho deciso innanzitutto di creare una versione che parla in un londinese coatto cockney che te dico fermate.
Inoltre sto ultimando la versione napoletana, che potrebbe far comodo ai confratelli partenopei.

Ecco una mini demo in londinese coatto.


p.s. non so perché sia in italiano che in inglese ora ha preso a descrivere in maniera abbastanza poetica ogni ingrediente. in pratica è fuori controllo  🙂

Su Github

Potete trovare CarbonaraGPT su Github

Qui c’è la discussione dedicata sul forum

Saluti. Daje Roma daje.

 

Se vuoi restare aggiornato, seguici anche sui nostri social: FacebookTwitterYoutube

Se vuoi anche trovare prodotti e accessori Raspberry Pi in offerta, seguici anche su Telegram!!

A proposito di Zzed

Appassionato di informatica alternativa, ma perenne novellino di Linux..

Vedi Anche

Magpi 141 doppia pagina

MagPi in Italiano! IA Raspberry Pi Resa Chiara

Estratto, tradotto in italiano, di The MagPi N°141 la rivista ufficiale della Fondazione Raspberry Pi.

Powered by themekiller.com