venerdì 22 settembre 2017
Home / Networking / Installazione e configurazione WordPress

Installazione e configurazione WordPress

Quanti di noi hanno intenzione di usare il RaspberryPi come Web server e magari di installarci WordPress per hostarci un piccolo blog personale?

“WordPress è una piattaforma di editoria personale allo “stato dell’arte” che si focalizza sull’estetica, sugli standard web e sull’usabilità. WordPress è uno strumento che al tempo stesso è gratuito e senza prezzo per le sue infinite possibilità.” – così il CMS più famoso del mondo si autodefinisce.

In soldoni, WordPress è una piattaforma che permette  di creare un piccolo blog senza saperne nulla di programmazione. I numeri parlano da soli. Su un milione di siti web, il 47% sono realizzati con WordPress. (dati 2016)

Con questo non vogliamo dire che sia il migliore, ma sicuramente è lo strumento che permette di ottenere migliori risultati nel minor tempo e competenze possibili.


Prima di installare wordpress sulla nostra schedina, dobbiamo installare il web server ngnix, il database mysql e PHP.

Installiamo Ngnix  e Php con questa guida .

Installiamo MySql con

Ci verrà richiesta la password per l’utente root del database.

Generiamo la struttura base dando il comando

Eseguiamo ora lo script di sicurezza

Una volta installato il software di base creiamo il database che ospiterà i dati di wordpress

Una volta inserita la password inserita in presenza per l’utente root creiamo un nuovo db chiamato “wp”

Creiamo un utente per il database chiamato “pippo” e specifichiamo la sua password.

Settiamo ora i permessi all’utente appena creato relativi al database wp

Scriviamo i permessi appena impostati con

Usciamo dalla console Sql

Andiamo nella root del web server e scarichiamo l’ultima versione di wordpress

Estraiamo il file appena scaricato

Nella cartella, ora, ci sarà una cartella chiamata “wordpress”. Rimuoviamo pure il file scaricato

Installiamo gli ultimi tre pacchetti necessari

Riavviamo tutto con

Ora, diamo i permessi alla cartella wordpress

Accediamo da un computer collegato alla stessa rete, alla pagina http://ipraspberry/wordpress

(dove ipraspberry è naturalmente l’indirizzo IP numerico del vostro piccolo Lampone)

Una volta inseriti i dati, se corretti, ci verrà visualizzata una pagina in cui dice che non riesce a scrivere nella configurazione.

Copiamo il contenuto della text-area.

Di nuovo nella cartella /var/www/ entriamo nella cartella wordpress con

Creiamo il configurazione con

Incolliamoci dentro il contenuto della pagina precedente e usciamo con crtl+x, y e invio.

Una volta tornati sulla pagina del browser clicchiamo su run and install.


Una volta configurato i “main setting” del sito WordPress, modifichiamo la configurazione di nginx

Subito sotto alle righe modificate in precedenza prima di } inseriamo

Riavviamo nginx con


WordPress è installato, configurato e pronto ad essere usato.

Come nota tecnica, vorrei aggiungere che Raspberry Pi è poco potente e WordPress gira su di esso a fatica. Abbiamo preferito usare nginx come web server a causa delle sue performance migliori su schede di questo tipo. Un blog hostato su Raspberry Pi farà fatica a gestire più di 10 visitatori nello stesso tempo anche a causa della scarsa velocità di upload di una normale connessione domestica, che solitamente è asimmetrica, cioè hanno una banda per l’upload molto minore rispetto a quella per i ldownload, come ad esempio le connessioni ADSL.

A proposito di Gabriele Toselli

Gabriele Toselli
Ho 16 anni, una grande passione per l'informatica e tanta voglia di imparare. Quando non scrivo faccio alpinismo e ascolto musica.

Vedi Anche

ESP8266 Guida Completa – Parte 4: Comandi AT

Eccoci, dopo la pausa estiva, a tornare a parlare di ESP8266 e dei suoi comandi …

Powered by themekiller.com